NO OMBRINA, DOMANI APPUNTAMENTO CON I PARLAMENTARI ABRUZZESI. VOGLIAMO IMPEGNI CONCRETI!

COMUNICATO STAMPA DEL COORDINAMENTO NO OMBRINA DEL 19 NOVEMBRE 2015

IL COORDINAMENTO NO OMBRINA: APPUNTAMENTO A SABATO 21 AI PARLAMENTARI ABRUZZESI, CHI SI VORRA’ CONFRONTARE CON I CITTADINI?

CHI PRENDERA’ IMPEGNI FORMALI PER LA DIFESA DEL TERRITORIO CONTRO LA DERIVA PETROLIFERA? COSA STANNO FACENDO IN CONCRETO PER DIFENDERE LA NOSTRA TERRA?

Quali attività, quali iniziative concrete stanno portando avanti o intendono mettere in campo i parlamentari eletti in Abruzzo per scongiurare l’approvazione del progetto Ombrina mare e, in generale, la deriva petrolifera dell’intera regione e del suo mare?

NoOmbrinaSìParco

Per rispondere a queste domande e per richiedere un impegno formale davanti ai cittadini abruzzesi su alcune iniziative da porre in essere immediatamente il Coordinamento No Ombrina ha dato appuntamento a tutti i parlamentari eletti in Abruzzo per Sabato 21 novembre alle ore 15:30 presso la Sala Blu della Regione in viale Bovio a Pescara.
Il Coordinamento No Ombrina ritiene indispensabile chiarire le posizioni visto che non è pensabile che vi sia un piano di discussione locale e poi un altro a livello nazionale che, poi, continua ad essere quello dal quale si determinano i problemi che arrivano sul nostro territorio. Ad esempio, i parlamentari di maggioranza hanno votato il Decreto Sblocca Italia provocando quella che appare una reazione negativa di tante regioni, Abruzzo compreso, governate dagli stessi partiti.

Quando potrà continuare questo gioco delle parti visti i progetti che continuano a concretizzarsi? In Parlamento è possibile discutere sull’abrogazione di parte dell’Art.35 del decreto Sviluppo? Cosa dicono i Parlamentari abruzzesi sul punto? Sono pronti a proporre e, soprattutto, votare un emendamento che riprenda la proposta di Legge di inizativa regionale alle camere votata dal nostro consiglio regionale? Oppure sono favorevoli ad Ombrina ed Elsa2 tout court? Che attività di inchiesta e di conoscenza stanno portando avanti sulle decine di titoli minerari che rischiano di travolgere, oltre l’ambiente, l’economia regionale del turismo, della pesca e dell’agricoltura?

L’appuntamento di sabato contribuirà a fare chiarezza.

Coordinamento No Ombrina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...