FESTIVAL A TRIVELLE ZERO, NO OMBRINA! RACCONTO CON IMMAGINI DEL PRIMO GIORNO. PARTECIPA, ECCO IL PROGRAMMA FINO AL 16 AGOSTO!

“Festival a Trivelle Zero, No Ombrina!” è il nome che abbiamo voluto dare a cinque giorni di mobilitazioni festose contro la deriva petrolifera imposta dal Governo Renzi che si stanno svolgendo a Zona22 a S. Vito Chietino (CH).

Ieri la prima giornata si è conclusa con il Concerto del gruppo Lu Sole Allavate, dopo l’incontro con Enrico Graziani sulla vittoriosa lotta contro la Sangrochimica negli anni ’70 e il dibattito sul futuro della lotta contro il progetto petrolifero di Ombrina mare.

festivalincontro_due

Centinaia di persone stanno partecipando già dal primo giorno all’iniziativa, molti da altre regioni italiane; i più piccoli hanno svolto attività specifiche di gioco sul tema dell’ambiente.

Il Tg3 Abruzzo ha dedicato un bel servizio che può essere visto a questo link al minuto 14:28.

avviofestival

http://www.rainews.it/dl/rainews/TGR/basic/PublishingBlock-b4c24a13-ed61-4480-af9c-2e2e8782c60a-archivio.html

festivalrai1428

Crediamo in una lotta sociale a 360 gradi, dove l’approfondimento è necessario come lo è un concerto dove poter socializzare in maniera festosa la nostra voglia di costruire una società più giusta ed equa salvaguardando il territorio.

festivallibreria

Per questo, dopo l’approvazione del Decreto balneare pro-Ombrina del 7 agosto, il Festival è l’occasione per rilanciare la lotta perché nulla è ancora perso. Anzi, è proprio nei momenti più difficili che bisogna fare in modo di stringersi e rimanere coesi.

Ieri la Regione Abruzzo con l’Assessore Mazzocca ha ribadito l’impegno della sua istituzione nel combattere ad ogni livello i progetti petroliferi. Crediamo che il salto di qualità in negativo fatto in questi mesi dal Governo Renzi con il Decreto Sblocca/Sporca Italia sia ancora sottovalutato nel suo capillare attacco alla democrazia e alla partecipazione nelle scelte che riguardano i territori. Pozzi petroliferi, gasdotti, stoccaggi ed inceneritori che diventano opere strategiche con quello che ne consegue anche dal punto di vista della capacità di imporre le scelte.

festivalrotonda

Opere “strategiche” non certo per i cittadini ma contro di essi, a tutela di poche lobby degli affari. Dopo l’approvazione dei progetti petroliferi in diverse regioni italiane da aprile in poi la rottura definitiva con questo Governo è l’unica strada per cercare di salvaguardare la possibilità di costruire un’economia diffusa sui beni comuni, come acqua, agricoltura di qualità e turismo, la salute e la qualità ambientale della nostra terra e del nostro mare.

festivalgomme2

Oggi continuiamo alternando il dibattito sulle grandi opere (è la volta dei grandi elettrodotti dannosi e inutili) ai momenti musicali e alla vita in comune di chi ha scelto di raggiungere S. Vito chietino per partecipare al campeggio.

Partecipano artisti di levatura nazionale e attivisti provenienti da molte regioni italiane, per confrontarsi sui prossimi passi da fare assieme.

Qui il programma delle giornate, invitiamo tutti a partecipare!

festivalprogramma

Annunci

Una risposta a “FESTIVAL A TRIVELLE ZERO, NO OMBRINA! RACCONTO CON IMMAGINI DEL PRIMO GIORNO. PARTECIPA, ECCO IL PROGRAMMA FINO AL 16 AGOSTO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...