ALTRO CHE TRIVELLE, 3.000 AZIENDE TURISTICHE LA VERA RICCHEZZA DELLA COSTA DEI TRABOCCHI. ECCO I DATI E IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI OGGI.

Schermata 2015-05-06 alle 18.03.33

IL TERRITORIO: LA VERA RICCHEZZA PER IL TURISMO. RESOCONTO DELLA CONFERENZA STAMPA DI OGGI.

In seno al Coordinamento per la CAMPAGNA NO TRIV ed alla manifestazione NO OMBRINA del 23 Maggio prossimo, è stata indetta a cura di un gruppo di operatori turistici la conferenza stampa di oggi per dire un CHIARO E DEFINITIVO NO ai progetti di petrolizzazione della nostra regione ed in particolare ai progetti di OMBRINA MARE, ELSA 2, ROSPO MARE e a quelli che eventualmente saranno approvati prossimamente.

Schermata 2015-05-06 alle 17.40.28

GUARDA IL VIDEO

http://www.abruzzolive.tv/VIDEO._No_Ombrina,_no_petrolio.__Le_trivelle_uccideranno_il_turismo_-_-_s_8360.html#.VUokxAPjlkc.facebook

con le Interviste a Pasquale Cacciacane, associazione ‘B&B’ Parco Maiella Costa dei Trabocchi; Marco D’Ovidio, presidente In.Tour – unione turismo Abruzzo; Simone Lembo, turismo Confesercenti Chieti; Antonio D’Angiò, guida turistica ed Enzo Giammarino, presidente Ecotur. Di Serena Giannico. Alla conferenza stampa ha partecipato anche il rappresentante di Confagricoltura Mauro Lovato.

Schermata 2015-05-06 alle 17.40.51

I dati in possesso da noi operatori, da esperti del settore e dai dati Confesercenti su turismo natura indicano che uno sviluppo dedicato al petrolio, alla sua estrazione e raffinazione comporterà inevitabilmente conseguenze negativissime alle prospettive grandissime del nostro territorio vocato per sua natura ad un TURISMO DI QUALITA’ che sempre più sta garantendo introiti notevoli in termini di fatturato, guadagni ed investimenti.

image-5

QUI UN DOCUMENTO RIASSUNTIVO SULLA REALTA’ DEL TURISMO AMBIENTALE DOCUMENTO PER CONFERENZA STAMPA1

Schermata 2015-05-06 alle 18.01.01

L’attuale comparto Turistico della Costa dei trabocchi consta di 3000 aziende con 15.000 addetti. Il fatturato è sempre in constante aumento. Il bike tourism anch’esso in constante crescita

Non possiamo permetterci di non centrare questa grandissima opportunità e di dare la possibilità di sviluppare una economia diffusa e solida a questo pregiatissimo territorio della COSTA DEI TRABOCCHI, ai suoi abitanti, alle future generazioni.

Ai progetti di Ombrina e di Elsa 2, come per altro a tutti i progetti petroliferi a partire dal Centro Oli di Ortona, non è stata mai applicata l’analisi dovuta del CALCOLO COSTI – BENEFICI.

image-4

A fronte di pochi posti di lavoro (in Ombrina la stessa società proponente indica 15 lavoratori addetti alla piattaforma di raffinazione; per Rospo Mare il proponente ammette che tutto verrà controllato da postazione remota con pochissimi addetti), l’impatto paesaggistico, la pericolosità di eventuali incidenti, il notevole traffico di navi petroliere in mare, le emissioni in aria a pochi km dalle spiaggie, l’utilizzo di notevoli sostanze chimiche potenzialmente inquinanti il mare, i pesci, la flora marina, l’impatto d’immagine del territorio cosparso di pozzi petroliferi, tutto ciò costituiscono una alternativa di sviluppo veramente poco strategica e poco lungimirante con molti posti di lavoro che si perderanno nel turismo, nel commercio, e negli altri settori collegati.

Il gruppo di Operatori turistici del Coordinamento NO OMBRINA 2015

Annunci

2 risposte a “ALTRO CHE TRIVELLE, 3.000 AZIENDE TURISTICHE LA VERA RICCHEZZA DELLA COSTA DEI TRABOCCHI. ECCO I DATI E IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI OGGI.

  1. Pingback: ALTRO CHE TRIVELLE, 3.000 AZIENDE TURISTICHE LA VERA RICCHEZZA DELLA COSTA DEI TRABOCCHI. ECCO I DATI E IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI OGGI. | San Vito Bene Comune·

  2. Voglio precisare (poiché l’autore dell’articolo non l’ha fatto) che era presente alla conferenza stampa anche la Confagricoltura Chieti rappresentata dal Presidente Mauro Lovato (il primo nella foto).
    Spiace non essere citati evidentemente non piace la proposta da noi lanciata:
    “IL PARCO”, comunque esso sarà chiamato, avrà ragione d’essere se tutti i cittadinie e i territori in esso esistenti avranno lo stesso unico PIANO REGOLATORE … Unico Veto Vincolo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...