Aiutaci a salvare l’Adriatico – Diffondi il volantino”Il futuro dell’Abruzzo sarà NERO PETROLIO O BLU come il nostro MARE?”

Vuoi dare una mano per salvare il nostro mare? Puoi scaricare qui il volantino fronte-retro per la manifestazione del 23 maggio a Lanciano (CH) e distribuirlo dove lavori, ai tuoi amici, a scuola ecc. Per grandi quantitativi (volantinaggi) contattaci (lanciano23maggio@gmail.com) perché li stiamo stampando in tipografia.

Il futuro dell’Abruzzo e NERO PETROLIO O BLU come il nostro MARE?

Con il decreto Sblocca italia vogliono trasformare l’Abruzzo in distretto minerario per gli idrocarburi, con decine di progetti di trivellazione, stoccaggi gas, mega gasdotti e relativi impianti di rifiuti che dovranno gestire gli scarti di queste opere inquinanti e pericolose.

E’ un paradosso che per il Governo le produzioni di olio e vino, il nostro paesaggio, i tanti impianti e lavorazioni che non provocano inquinamento e su cui si fonda la nostra economia non sono attività strategiche a norma di legge. Lo sono, invece, i pozzi e l’economia del petrolio che sono causa dei cambiamenti climatici e di un pesante inquinamento. Un’economia concentrata in poche mani, con royalty quasi nulle e fisco agevolato.

Un solo incidente può compromettere per sempre il turismo e il comparto agroalimentare, economie diffuse che garantiscono molti più posti di lavoro dei petrolieri.

L’inquinamento che caratterizza l’industria petrolifera produce ovunque danni alla salute riducendo la qualità della nostra vita e di quella dei nostri figli.

Il mondo degli idrocarburi è il passato, fossile in tutti i sensi. Le rinnovabili già oggi garantiscono energia pulita e a costi concorrenziali; le tecnologie per l’efficienza energetica sono disponibili da anni.

E’ indispensabile un cambio di prospettiva radicale, l’emergere di una biociviltà, che preferisca la vita al lucro, il bene collettivo ai profitti individuali, la cooperazione alla competizione. Riteniamo necessaria una democrazia “ad alta intensità”, una democrazia sostanziale, partecipativa e sociale e non scelte imposte dall’alto.

E’ ancora possibile sconfiggere la deriva petrolifera impegnandosi ora. Uniti riusciremo a salvaguardare la nostra terra.

FRONTE

Volantino_No_Ombrina FRONTEsc_corretto

RETRO

Volantino_No_Ombrina RETROsc

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...